Navello - La finestra italiana dal 1824

Storia

La Navello nasce a Dogliani nel 1824 con una passione per la lavorazione del legno che si tramanda da sette generazioni. Inizia come bottega artigianale di falegnameria e, nel tempo, trova lo spazio per una precisa collocazione nel mercato, specializzandosi nella produzione di serramenti.

La trasformazione da azienda artigianale ad industria inizia subito dopo la seconda guerra mondiale con un orientamento verso la cantieristica.
A partire dal 1975 la cantieristica è a poco a poco abbandonata a favore del nascente mercato dei rivenditori di serramenti, per poi dedicarsi, nell'ultimo decennio, al mercato della ristrutturazione e della piccola edilizia abitativa, dando vita ad una produzione sempre piu' specialistica con marchi e designers propri.

Avendo acquisito nuove quote di mercato, nel 1995 la Navello S.P.A. intraprende la costruzione dello stabilimento di Monchiero con lay-out produttivo studiato appositamente per rispondere alle specifiche esigenze dei rivenditori, quali la flessibilità produttiva e l'ottimizzazione dei tempi di consegna.

Lo stabilimento, situato su un 'area di 20.000 mq di cui 10.000 coperti, è stato costruito con particolare attenzione all'impatto ambientale e ai piu' elevati standards di sicurezza sul lavoro.

I serramenti Navello nascono da un'antica passione per il legno unito al grande rispetto dell'ambiente e della natura. E' per questo motivo che la Navello è alla continua ricerca di materie prime provenienti da piantagioni controllate, il cui patrimonio boschivo è in continuo aumento, mantenendo inalterato l'equilibrio ambientale tra crescita e consumo.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Proseguendo con la navigazione se ne accetta l'utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo